Lotto di produzione: indicazione sempre obbligatoria?